Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Convento di San Luigi del Monte

118
0

Convento francescano in stile barocco costruito nel XVIII secolo. La sua fondazione risale al 1492. Il convento primigenio si trovava nei contrafforti della Sierra Morena, a 6 km da Peñaflor, dove si conservano ancora una fonte e alcune rovine. Nel 1731 si decise di trasferire il convento dalla sierra al paese di Peñaflor. I lavori del nuovo edificio, che è quello attuale, iniziano nel 1750 e si concludono nel 1766.

La pianta dell’edificio è a navata unica a croce latina. All'interno spiccano la volta a botte con archi diatoni e la crociera, coperta da una volta semisferica su pennacchi con decorazioni in gesso. Un’opera notevole è anche la sua pala d'altare maggiore, in cui, curiosamente, è rappresentato uno stemma dell'ordine domenicano in un convento francescano. Nel costruirsi il nuovo edificio su un eremo della Fratellanza di Nostro Padre Gesù di Nazareth, da allora ospita la fratellanza penitenziale omonima.

Nel 1835 rientrò nella Confisca di Mendizábal, così i frati dovettero abbandonare il convento. Le loro proprietà furono espropriate dallo Stato e messe all'asta. Nel 1911 si stabilirono nel convento le Suore della Croce, che vi rimasero fino alla metà degli anni '70.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.