Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa Santa María de la Asunción

85
1

Sul terreno attualmente occupato dalla parrocchia venne eretta la prima fortezza musulmana, in epoca almohade, di cui oggi si conserva solamente un frammento di muro situato vicino all’abside del tempio, su cui si apre un arco moresco inquadrato in un ornamento alfiz.

Si tratta di un tempio gotico-mudéjar costruito con blocchi e laterizi, di pianta rettangolare e provvisto di tre navate suddivise in quattro campate dai pilastri cruciformi rifiniti con capitelli estremamente semplici, sotto forma di modanature a cavetto su cui poggiano archi a sesto acuto. Con l’avvento del XVI secolo negli absidi delle navate laterali vennero costruite delle cappelle. La sacrestia risale al XVII secolo. Si presume che fu nel XVIII secolo quando venne intrapresa la costruzione del coro, ai piedi del tempio, e si ristrutturarono i soffitti delle navate. L'attuale pala maggiore, eseguita nel 1955, comprende una serie di pitture di Rafael Blas Rodríguez. Nell'attico sono situate la scultura del Cristo in Croce del XVI secolo e due tavole della fine del XVI secolo che rappresentano San Pietro e San Paolo e l'Ultima Cena. Notevole è la parte frontale dell'altare, decorato con piastrelle sivigliane, databile verso il 1600. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.