Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Cappella della Santissima Trinità

198
1

Costruita dalla fratellanza della Trinità agli inizi del XVIII secolo (tra il 1719 e il 1723) con lo scopo primario di rendere culto pubblico ai suoi titolari.
 
Realizzata con pareti in mattoni e muratura di pietrame, l'interno è costituito da un'unica navata ed è coperto da vari tipi di soffitti, a seconda del tratto. Il primo di essi, dalla parte terminale alla testata, è occupato dal sottocoro con volta a crociera. Nel resto della navata si impone la botte con lunetta, mentre la cappella maggiore ha una cupola semisferica su pennacchi. La sacrestia è dietro questo altare maggiore.

All'esterno, la sua facciata è composta da lesene, trabeazione divisa, frontone retto e un timpano che racchiude lo stemma trinitario. Sopra di essa un campanile a vela in mattoni, con una piccola campana, che consta di due corpi. Nell'eremo sono presenti diverse pale d'altare, una maggiore e varie laterali. La prima ha la fisionomia tipica dell'ultimo terzo del XVII secolo, costituita da un corpo con cimasa a tre scomparti scanditi da colonne salomoniche. Le altre sono della prima metà del XVIII secolo e, ad eccezione di una che è costituita da un crocifisso, hanno un corpo unico con nicchie centrali e privo di panca. La navata è decorata per tutta la sua lunghezza da tele semicircolari, la cui cronologia va dall'ultimo terzo del XVII secolo a tutto il XVIII secolo.

Orario

Domenica prima delle 11.00 h e venerdì dalle 19.00 alle 21.00 h.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.