Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Calle San Pedro

234
2

Il centro storico di Osuna è il miglior conservato dell’Andalusia e per questo la città è stata dichiarata Complesso Storico Artistico nel 1967.

Il luogo migliore per apprezzare la grandezza e la volontà di costruzione promossa dai Duchi negli anni è la Calle San Pedro, una galleria costituita da grandi case e palazzi che ci mostrano l'evoluzione di quasi tutti gli stili architettonici della Spagna. Per tale motivo viene considerata un museo di architettura all’aperto.

La Calle San Pedro è un monumento di pietra e arte. Ampia, dritta, in pendenza dalla sua metà, nei suoi marciapiedi si allineano palazzi e case signorili molto sontuose. Spiccano le case con portali dai ricordi classisti, i potenti scudi araldici e le lavorazioni in ferro battuto dei suoi balconi. Il gioiello della via è il Palazzo dei Marchesi della Gomera, immenso e dalla facciata imponente. Tuttavia, bisogna segnalare altri edifici come la Cilla del Cabildo, costruita nel XVIII secolo, il Palazzo dei Cepeda, dello stesso secolo e di evidente stile barocco, che oggi ospita il tribunale e un praticamente infinito numero di case e palazzi di varie dimensioni e stili che fecero sì che l’Unesco considerasse questa via come una delle più belle della Spagna.

La Calle San Pedro è così bella dal punto di vista fotografico che ha suscitato l’interesse di importanti registi cinematografici, ed è stata scelta come set di famose produzioni come ‘Carmen’, di Vicente Aranda o ‘Engaños’, di Álvaro Begines; anche il regista italiano Franco Zeffirelli la scelse, grazie alla sua eleganza e storia, come scenario per le riprese del suo film sulla vita della soprano greca Maria Callas.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.