Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Arco de la Pastora

136
0

Situato su quella che un tempo era conosciuta come la Puerta de Écija, tra la Plaza Cervantes e la Calle Alfonso XII. La sua origine risale al 1796, così come si può leggere nell’incisione superiore “Reinando los señores Don Carlos IV e Doña María Luisa de Borbón. Año de MDCCXCVI”.

Con un evidente stile neoclassico, spiccano la simmetria e la concisione delle sue forme. Tra gli elementi di cui è composto, risalta il grande arco centrale a tutto sesto sul quale si appoggia la costruzione, rifinito da un fregio carente di decorazione. Sopra il fregio si può ammirare un maestoso frontone triangolare, elemento di spicco della struttura. Sullo stesso si trova una mensola quadrilatera con incisioni. Tre pinnacoli si alzano sul frontone, chiudendo la costruzione in modo elegante.

È l’unica costruzione del suo genere che si conserva ancora oggi ad Osuna, e per questo è diventata una delle icone più rappresentative della città.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.