Romería

Cultura

Arte, sentimento e tradizione

Festival Incontro del Cante Jondo de la Puebla de Cazalla

97
5

Festival dichiarato come evento d’Interesse Turistico dell’Andalusia, inaugurato nel 1967 su iniziativa di José Menese e Francisco Moreno Galván. Il Festival si svolge in diversi luoghi e piazze del paese e conta sulla presenza un pubblico vario proveniente da tutta la Spagna e da altri paesi come la Germania, gli Stati Uniti o la Francia.

La Puebla de Cazalla è stato uno dei posti emblematici del cante jondo per la provincia di Siviglia e per il flamenco in generale con personalità così importanti come José Menese, Diego Clavel o Manuel Gerena, oltre alle tante figure provenienti dalle campagne sivigliane.

L’obiettivo di questo Festival è la diffusione del flamenco, a scala nazionale e internazionale, e dei valori sociali di quest’arte nelle aree rurali andaluse attraverso l’esposizione delle tre vertenti comprese nel Flamenco: ballo, canto e suono, protagonisti senza dubbio sia del festival, che delle parti previe ad esso. Inoltre, include attività molto diverse: da conferenze, a recital di canto, suono e ballo, mostre, interventi artistici, presentazioni di libri, concorsi letterari, proiezioni, laboratori di flamenco per bambini, ecc.

Un altro degli aspetti da evidenziare è la qualità dei suoi cartelloni, tutti opera di Francisco Moreno Galván, tranne il cartellone del 1994 opera di Joaquín Saenz. Attualmente il Festival si tiene presso la Tenuta Nuestra Señora del Carmen (La Fuenlonguilla), luogo idoneo per caratteristiche e bellezza, anche se, dagli inizi fino ad oggi, il punto di ritrovo è passato da diversi luoghi del paese.

Data Approssimativa: Mese di luglio

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.